design-of-the-penthouse-apartment-in-50-shades-of-grey-designboom-101

Che piaccia o no, 50 Sfumature di Grigio è il fenomeno cinematografico dell’anno, dopo essere stato un fenomeno letterario senza precedenti nel suo genere.

Così com’è stato per il romanzo, anche il film è stato snobbato se non attaccato dalla critica cinematografica internazionale, a dispetto dell’enorme successo ai botteghini. Se il pregio dell’opera cinematografica è decisamente discutibile, gli appassionati di design avranno probabilmente apprezzato almeno la cura dei set, in particolare dell’appartamento di Mr. Grey, realizzato del set designer C. Scott Baker, che si è occupato anche di tutte le altre ambientazioni del film.

design-of-the-penthouse-apartment-in-50-shades-of-grey-designboom-102

In un’intervista ad Elle Decor, Baker ha spiegato che in un film spesso il set diventa uno sorta di personaggio a sé, capace di svelare allo spettatore molti dettagli sulla storia e sui personaggi. Prima di concepire il design e lo stile dell’attico di Christian Grey, quindi, Baker ha attentamente studiato il personaggio e il suo background in modo che il suo appartamento potesse riflettere al meglio la sua personalità.

design-of-the-penthouse-apartment-in-50-shades-of-grey-designboom-104design-of-the-penthouse-apartment-in-50-shades-of-grey-designboom-105
Il risultato è un’ambientazione radicalmente moderna, non fredda ma piuttosto impersonale, che rispecchia la mania del controllo di Mr. Grey. Ogni stanza è piena di indizi sulla personalità di Christian e racconta una sua storia in sottofondo a quella raccontata dai personaggi.

design-of-the-penthouse-apartment-in-50-shades-of-grey-designboom-106design-of-the-penthouse-apartment-in-50-shades-of-grey-designboom-100design-of-the-penthouse-apartment-in-50-shades-of-grey-designboom-107
L’ambiente più difficile da realizzare, racconta Baker, è la Stanza Rossa del Dolore, che in contrasto con gli altri ambienti dell’appartamento, neutri, eleganti ed impersonali, è caratterizzata da un forte colore rosso, dal pavimento in pelle e da una densa atmosfera sensuale e virile.

0c645d70_how-you-pictured-Christian-home.xxxlarge
L’attico di Mr. Grey non esiste in nessun grattacielo di Seattle, è un set creato in vari teatri di posa – uno per il salotto e la cucina, uno per la camera matrimoniale, uno per il corridoio e la camera da letto di Anastasia.

unnamed

I dettagli dell’appartamento di Mr. Grey

Ecco alcuni mobili e accessori dell’appartamento di Christian:

sequoia-center-table-1-HR

SEQUOIA Center Table di Brabbu

eanda-dining-chair-2-HR

EANDA Dining Chair di Brabbu

9455914be7f3fe50f06e0d1e1c2a9996

Coltrane Table di Delighfull Unique Lamps

delightfull_ike_02

Ike Floor di Delighfull Unique Lamps

tina_turner_unique_sideboard_art_deco_lamp_zoom

Turner Table di Delighfull Unique Lamps

Per ricreare lo stile dell’appartamento di Christian Grey, contatta Tomassini Arredamenti.

9 Marzo 2015 Postato in: Come arredare, Tutti gli articoli Tag: