divano-diesis-81

Nato a Meda nel 1950, Antonio Citterio comincia a sperimentare le sue progettazioni nel 1972, ben tre anni prima del conseguimento della laurea in architettura presso il Politecnico di Milano.Tra il 1987 e il 1996 collabora con Terry Dwan e insieme realizzano edifici in Europa e Giappone.
Dal 1999 fonda insieme a Patricia Viel la società “Antonio Citterio and Partners” con l’intento di operare a livello internazionale anche su programmi progettuali complessi.

poltrona-mart-160

Questa società ha inserito nella propria denominazione anche il nome di Patricia Viel a partire dal 2009, ed oggi risulta in assoluto lo studio di architettura più famoso e con il più alto fatturato in Italia.

Il talento di Antonio Citterio è ravvisabile nei numerosi progetti portati a termine come stabilimenti industriali, showroom, alberghi, complessi residenziali e commerciali. Tuttavia Citterio deve la sua fama anche a collaborazioni con famosissimi brand d’arredamento tra cui B&B Italia, Flexform, Moroso, Arclinea, Kartell e Flos.

scrittoio-arne-1168-1392999006

Per Kartell ha creato la particolarissima sedia Dolly, il tavolo allungabile Battista e il sistema di armadietti Mobil per cui è stato insignito del Premio Compasso d’Oro nel 1994.

Tra i diversi progetti portati a termine da Citterio troviamo Maxalto, un marchio di B&B Italia da lui stesso ideato.

alt3_divano-lario-3271-1427877767

Per B&B Italia realizza il sistema di divani Sity, un’idea del tutto nuova di concepire un semplice divano e di collocarlo nell’ambiente circostante. Si tratta di un sistema di sedute che rimangono autonome dal punto di vista funzionale e strutturale, ma la cui innovazione risiede nella componibilità delle stesse. Per questa creazione Citterio vince il primo Premio Compasso d’Oro nel 1986.

Ancora per questo brand l’architetto realizza nel 2012 Iuta, una sedia concepita per un ambiente di lavoro ma dalle linee morbide e leggere.

sedia-iuta-1149-1392811923

Antonio Citterio dal 2006 è istruttore di progettazione architettonica presso l’accademia di architettura di Mendrisio in Svizzera.

Nel 2008 ha inoltre ricevuto dalla Royal Society for Encouragement of Arts Manifactures & Commerce di Londra l’onoreficenza di Royal Designer of Industry.

14 Gennaio 2016 Postato in: Tutti gli articoli Tag: