Come progettare l’arredamento di un centro medico: questo si è chiesto Centro Prevenzione Donna per realizzare la sua nuova sede.

Da oltre 20 anni questo centro medico-ginecologico rappresenta un’eccellenza italiana nel settore sanitario, alla pari con le più moderne strutture sanitarie europee. Offre infatti servizi completi, relativi alla diagnostica per immagini, specialistica e di laboratorio.

L’obiettivo del nuovo centro è quello di avere un polo di riferimento con macchinari all’avanguardia; al cui interno si possano trovare tutti gli strumenti e i servizi per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle patologie femminili.

Il progetto

Il centro si sviluppa su una superficie di circa 400 mq, e comprende una sala d’aspetto, uffici e ambulatori. Il progetto, curato dall’architetto Paola Margheriti, ha dovuto tener conto non solo dell’aspetto estetico ma anche di quello funzionale. Più spazio ha permesso infatti di inserire all’interno degli ambulatori una serie di apparecchiature di ultima generazione.

Gli arredi di supporto a questo tipo di macchinari sono stati realizzati in nobilitato con bordo abs, secondo quanto stabilito dalla normativa vigente.

Le finiture

I colori neutri sono i veri protagonisti del progetto. Un susseguirsi di eleganti combinazioni cromatiche accompagna il visitatore dalla reception fino agli ambulatori.

Le pareti, verniciate con pittura Sikkens, giocano con le tonalità del tortora. Mentre per il pavimento è stato scelto un rivestimento in ceramica effetto legno firmato dall’azienda Marazzi.

Le pareti sono arricchite da originali quadri in lichene, ultima frontiera dell’interior design. Non solo una scelta estetica, ma anche un modo innovativo di prevenire la formazione di muffe.

All’interno del centro trovano grande spazio gli arredi su misura: come le sedute nella zona reception e nelle parti comuni, realizzate in pannelli di legno nobilitato con bordo abs, nelle finiture Bianco e Rovere Style Marrone, prodotti dall’azienda tedesca Pfleiderer.

Per sfruttare al meglio tutti gli spazi, sono state inserite delle boiserie apribili negli ambienti di servizio e lungo il corridoio. I pannelli, in mdf laccati color tortora, sono stati realizzati dalla Falegnameria Tomassini.

Gli arredi

Stile senza tempo e leggerezza caratterizzano l’ufficio direzionale, per il quale è stata scelta l’elegante scrivania Air Desk di Gallotti & Radice. Qualità made in Italy anche per le sedute, con la poltrona direzionale Kimera e le poltroncine Kameo realizzate da Kastel. L’illuminazione è garantita dall’innovativa e originale lampada Mamba di Cattelan Italia.

Completa l’ufficio la libreria a tutta altezza realizzata dalla Falegnameria Tomassini.

E un pannello in mdf su cui trova posto lo schermo per la visualizzazione della diagnostica per immagini.

Una dettagliata scelta di tutte le soluzioni progettuali ha reso questo ufficio il perfetto punto d’incontro tra comfort e design. Non solo un ambiente di lavoro funzionale, ma anche un luogo accogliente e ospitale che faccia sentire il paziente come a casa.

 

Contattaci per un progetto!

Ti è piaciuto questo articolo? Il nostro servizio di progettazione è a tua disposizione e potrà aiutarti a valorizzare i tuoi spazi, con il budget a tua disposizione, selezionando lo stile più adatto a te. Contattaci via mail a info@tomassiniarredamenti.it, telefonando al numero +39 0744 19 25 400, o compilando il modulo che trovi qui di seguito:

 

MODULO DI CONTATTO

 

4 gennaio 2018 Postato in: Le nostre realizzazioni, Tutti gli articoli Tag:, , , , , , ,